La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

martedì 31 maggio 2011

Sento nella morbidezza ombrosa un tremolio di colore, quando sulla cetra le dita sognanti di “lei” suscitano canti

Blu-grigi, bianchi e bianchi-rosa i fiori
antelucani dell’alba a occidente si son schiusi.
Sento nella morbidezza ombrosa un tremolio
di colore, quando sulla cetra
le dita sognanti di “lei” suscitano canti,
come quando la musica viva svanisce
ma non muore del tutto, perché per nostro amore
– sapendo il nostro stato,
quanto sia travagliato –
non vuol morire e lasciarci alla desolazione
.

Ezra Pound







Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...