La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

mercoledì 8 giugno 2011

Sapeva che il miracolo avviene una volta sola

L'uomo più saggio che abbia mai conosciuto, Fermin Romero de Torres, un giorno mi aveva spiegato che nella vita non c'è nulla di paragonabile all'emozione che si prova quando si spoglia una donna per la prima volta.

Non mi aveva mentito, ma mi aveva taciuto parte della verità.

Non mi aveva detto dello strano tremore che trasforma ogni bottone, ogni cerniera in un'impresa da titani.

Non mi aveva detto della malia di un corpo palpitante, dell'incantesimo di un bacio, nè di quel miraggio che sembrava ardere in ogni poro della pelle.

Sapeva che il miracolo avviene una volta sola nella vita ed è fatto di trame segrete che, una volta svelate, svaniscono per sempre.

Mille volte ho tentato di rivivere l'emozione di quel pomeriggio con Bea nella grande casa dell'avvenida del Tibidabo, quando lo scrosciare della pioggia cancellò il mondo.

Mille volte ho desiderato naufragare in quel ricordo, di cui mi resta solo l'immagine rubata al calore delle fiamme: Bea, nuda e scintillante di pioggia, distesa accanto al fuoco, mi fissa con lo sguardo sincero che non avrei mai dimenticato.

Mi chinai su di lei e le accarezzai il ventre con la punta delle dita. Bea chiuse gli occhi e mi sorrise, sicura e forte.

Carlos Ruiz Zafon - L’ombra del vento


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...