La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

mercoledì 22 giugno 2011

soltanto una parola per tutto

Non è forse cosa grande e buona che la lingua abbia soltanto una parola per tutto ciò che, dal più puro al più carnalmente avido, si compendia nel verbo amare? Quest'è completa univocità nell'equivocità, perché l'amore non può essere incorporeo nella purezza suprema, non può essere impuro nella carnalità suprema.

Thomas Mann - La montagna incantata


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...