La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

venerdì 5 agosto 2011

Le mie solitudini tu le ingrandisci e di nuovo le annulli

Come ti amo!
Le mie solitudini
tu le ingrandisci
e di nuovo le annulli -
non vi è meta alcuna che
qui e ora
e le tue eternità
sfuggono con te e
mi sovrastano -
eppure - nello
sfiorare dell'incerto sopra
ciglia nello sguardo
chiaro in un gesto
in un gesto come
per concedere mi assale
il ricordo di un
ritorno e un antico
sapere: non vi è ritorno -
eppure: come ti amo!
Come mi manchi!
Come ogni addio dimora
nel tuo bacio
come ti amo
come l'incerto
mi deve sopraffare
violento: perchè ti amo!
Perchè mi turbi!
Perchè adesso notturna
devo qui pregare rivolta a te
che tu mi esaudisca.
Marie-Thérèse Kerschbaumer


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...