La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

martedì 6 dicembre 2011

... lasciando echi di musica bassa e continua

Come partendo per un pellegrinaggio,
saltando di gioia al di là del parapetto
sperando di ballare un valzer sull’acqua;
mani infilate dentro le vite l’uno dell’altro,
che prendono il cuore, tenendolo.
Udivo le loro voci attraverso il muro
come un sussurro d’estate;
lui le portò favi di miele
in cornici di legno morbide come ostie;
una pallina di cera indurita
le rimase in bocca per sempre
oltre la dolcezza.
Ma nella foto stanno ancora
avanzando insieme lungo la spiaggia,
sorridenti, fiduciosi,
avanzando verso il disastro
dei loro mesi finali, il loro amore
un vincolo, smorzato, taciuto,
scompariranno insieme in modo esemplare
come se il mare li avesse inghiottiti,
lasciando echi di musica bassa e continua.

John F. Deane


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...