La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

giovedì 7 luglio 2011

perfino il tempo si fa spazio

Qui tutto, perfino il tempo si fa spazio. Nei
vecchi cammini la nostra voce erra come oblìo
e verso un un etere pieno di ricordi è uscita
da noi l’anima, per vederci da lontano.
Il cielo e come un fedele ricordo dei colori
con cui tu fai vorticare, luce sonora, i tuoi venti;
quella pazza della notte nasconde i suoi pensieri
di luce, nell’epidermide setosa dei fiori.
Io filerò con il bianco vello dei vespri,
ore di amore sottili, concise e spaziose
vedendo arrivare le pallide coppie amorose
nella convalescenza felice dei sentieri.

Alfonso Cortés



e voglio vederti ancora molte volte prima di non poterti vedere mai più

Vederti una volta sola
e poi mai più
dev`essere più facile
che vederti ancora una volta
e poi mai più .

Vederti ancora una volta
e poi mai più
dev`essere più facile
che vederti ancora due volte
e poi mai più .

Vederti ancora due volte
e poi mai più
dev`essere più facile
che vederti ancora tre volte
e poi mai più .

Ma io sono uno sciocco
e voglio vederti
ancora molte volte
prima
di non poterti vedere
mai più.


Erich Fried


Possiamo passare la vita a farci dire dal mondo cosa siamo

Possiamo passare la vita a farci dire dal mondo cosa siamo. Sani di mente o pazzi. Stinchi di santo o sessodipendenti. Eroi o vittime. A lasciare che la storia ci spieghi se siamo buoni o cattivi. A lasciare che sia il passato a decidere il nostro futuro. Oppure possiamo scegliere da noi. E forse inventare qualcosa di meglio è proprio il nostro compito.


Chuck Palahniuk - Soffocare



E occhi grandi briciole d’amore

Mi piace il mio corpo quand’è col tuo
corpo. È una cosa tanto nuova.
Muscoli meglio e nervi di più.
mi piace il tuo corpo. Mi piace quel che fa,
e il come. Mi piace sentir la sua spina
dorsale, le sue ossa e il tremolante
-liscio-sodo che bacerò
ancora ancora e ancora
di te mi piace baciare questo e quello,
mi piace, lentamente accarezzare, il folto
elettrico pelo, e quel che viene a carne
che si separa… E occhi grandi briciole d’amore,
e forse mi piace il brivido
di sotto me te così nuova

Edward E. Cummings


Sii la mia notte

Vieni
tu che sei mia,
nella mia notte.
Crea,
tu che sei mia,
la mia notte.
Quieta
questa quiete.
Calma
questa calma.
Annega
questa morta.
Allarga
questa stanza.
Abbatti
questo muro.
Alza
questo cielo.
Dona pace
a queste ombre.
Falcia
questa pioggia.
Rendi musica
queste lacrime.
Fai fiorire
queste mani.
Seppellisci
queste parole.
Guarisci
questi occhi.
Diventa
la mia notte.
Sii
la mia notte.

Josip Pupacic


Il segreto

Il segreto dell'anima rediviva
vivere i sogni sognando la vita.

El secreto del alma rediviva
vivir los sueños al soñar la vida.

Miguel de Unamuno


Nel tacito gioco di lei è nascosto lo spirito della vita

Senti come abita vicina la Realtà.
Respira qui a fianco
in sere senza vento.
Forse si mostra quando nessuno crede.
Il sole scivola su erba e roccia.
Nel tacito gioco di lei
è nascosto lo spirito della vita.
Mai come stasera fu così vicino.
Ho incontrato uno straniero silenzioso.
Se avessi teso la mano,
avrei sfiorato la sua anima,
quando ci siamo incrociati, con timidi passi.

Karin Boye



Niente è più singolare

Niente è più singolare, più imbarazzante che il rapporto tra due persone che si conoscono solo attraverso gli occhi, che si vedono tutti i giorni a tutte le ore, si osservano e nello stesso tempo sono costretti dall'educazione o dalla bizzarria a fingere indifferenza e a passarsi accanto come estranei, senza saluto né parola. Fra di loro c'è inquietudine ed esasperata curiosità, l'isteria di un bisogno insoddisfatto, innaturale e represso di conoscersi e di comunicare e soprattutto una sorta di ansiosa attenzione. Infatti l'uomo ama e onora l'uomo fino a che non è in grado di giudicarlo, e il desiderio è il frutto di una conoscenza incompleta.


Thomas Mann - Morte a Venezia



È in noi che c’è tutto.

Non so se è sogno, se realtà,
se un impasto di sogno e di vita,
quel paese di soavità
che nell’isola estrema del Sud si oblia.
È quel che bramiamo. Lì, lì,
la vita è giovane e sorride l’amore.

Forse palmeti inesistenti, cespugli remoti improbabili,
danno ombra o requie a chi crede
che quel paese si può conseguire.
Felici, noi? Ah, forse, forse,
in quel paese, quella volta.

Ma già sognato si smaga,
solo pensare di pensarlo ha stancato.
Sotto i palmeti alla luce della luna,
s’avverte il freddo del chiaro lunare.
Ah, in quel paese anche, anche
il male non cessa, non dura il bene.

Non è con isole di finisterre,
ne’ con palmeti di sogno o no,
che l’anima cura il male profondo,
che il bene nel cuore s’insinua.
È in noi che c’è tutto. È lì, lì,
che la vita è giovane e sorride l’amore.



Fernando Pessoa


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...