La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

mercoledì 17 agosto 2011

ti dirò un gran segreto

Tu sei il tempo
il tempo è donna Ha
bisogno d'esser corteggiato ha bisogno che ci si segga
ai suoi piedi il tempo come una veste da sciogliere
il tempo come una chioma senza fine
pettinata
uno specchio che il respiro appanna e spanna
il tempo sei tu che dormi nell'alba in cui mi sveglio
sei tu come un coltello che trafigge la mia gola
oh non posso dire questo tormento del tempo che non passa
questo tormento del tempo imprigionato come il sangue nelle vene azzurre
ben peggiore del desiderio interminabilmente insoddisfatto
di questa sete dell'occhio quando cammini nella stanza
ed io capisco che non si deve rompere l'incantesimo
ben peggiore del sentirsi estranea
sfuggente
la testa altrove e il cuore già in un altro secolo
mio dio come pesano le parole e' proprio questo il punto
amor mio oltre il piacere amor io fuori di portata oggi fuori tiro
tu che batti alla mia tempia orologio
se tu non respiri sono io che soffoco
e sulla mia carne esita e si posa il suo passo
ti dirò un gran segreto Ogni parola
sulle mie labbra è una mendica che chiede
una miseria per le tue mani una cosa che s'oscura sotto
il tuo sguardo
ed è perchè io dico così spesso che ti amo
colpa di un cristallo troppo chiaro di una frase che
porteresti al collo
non t'offender per le mie parole banali È
l'acqua pura che fa questo brusio spiacevole sul fuoco
ti dirò un gran segreto Io non so
parlare del tempo che mi somiglia
non so parlare di te fingo soltanto
come quelli che da molto tempo sul marciapiede d'una
stazione
agitano la mano dopo che i treni sono partiti
e il polso cede sotto il peso nuovo delle lacrime
ti dirò un gran segreto Ho paura di te
paura di quel che t'accompagna la sera verso le finestre
dei gesti che fai delle parole che non si dicono
ho paura del tempo rapido e lento ho paura di te
ti dirò un gran segreto Chiudi le porte
è piu' facile morire che amare
per questo cerco di vivere
amor mio
Louis Aragon


Le mie voglie di baci e di parole

Le mie voglie di baci e di parole
sono una stanza molto grande
dove siede assurdamente il cuore.
Vale a dire, sopravvive.
Nel taglio delle sue strane correnti.

Il mio cuore.
Cuore indomito, cuore pulsante.
In questo mio tumulto del cuore,
mentre aspetto, mentre ti aspetto,
tutte le finestre sono aperte:
entra la luce, entra il vento e sbatte gli scuri.
In lontananza, il mare.
Juan Gelman


Alicante

Un' arancia sulla tavola
il tuo vestito sul tappeto
E nel mio letto tu
Dolce presente del presente
Freschezza della notte
Calore della mia vita.

Jacques Prevert


Déjeuner du matin

Il a mis le café
dans la tasse
il a mis le lait
dans la tasse de café

il a mis le sucre
dans le café au lait
avec la petite cuiller
il a tourné
il a bu le café au lait
et il a reposé la tasse
sans me parler
il a allumé
une cigarette
il a fait des ronds
avec la fumée
il a mis les cendres
dans le cendrier
sans me parler
sans me regarder.
Il s'est levé
il a mis
son chapeau sur sa tête
il a mis son manteau de pluie
parce qu'il pleuvait
et il est parti
sous la pluie
sans une parole
sans me regarder.
Et moi, j'ai pris
ma tête dans mes mains
er j'ai pleuré

***

Lui ha messo il caffè
nella tazza
ha messo il latte
nella tazza di caffè
ha messo lo zucchero
nel caffelatte
con il cucchiaino
ha mescolato
ha bevuto il caffelatte
e ha posato la tazza
senza parlarmi.
ha acceso una sigaretta
ha fatto dei cerchi
con il fumo
ha messo la cenere
nel portacenere
senza parlarmi
senza guardarmi.
Si è alzato
ha messo
il cappello sulla testa
ha messo
l'impermeabile
perché pioveva
ed è partito
sotto la pioggia
senza una parola
senza guardarmi.
Ed io, ho preso
la testa fra le mani
ed ho pianto

Jacques Prévert


Aime-moi

Aime-moi
Ne cherche pas plus loin
Surtout ne pense à rien
Aime-moi...

N'attends pas
Qu'une autre vienne un soir
Dans ma vie par hasard
Malgré moi...

N'oublie pas
Que j'attends vainement
Un geste un sentiment
Qui ne vient pas...

Aime-moi
Avant qu'un imbécile
A tout jamais t'exile
Loin de moi
Aime-moi
Aime-moi
Aime-moi

Aime-moi
Sans poser de questions
Sans tergiversations
Aime-moi...

Comprends-moi
C'est toi que j'ai choisie
Je suis à ta merci
Avec joie...

Ne crains pas
De souffrir un beau jour
Quand nos jours sont si courts
Ici bas...

Aime-moi
Avant qu'un autre vienne
Et que tu me deviennes
Indifférente
Loin de moi
Aime-moi
Aime-moi


Chambre Avec Vue

C'est un ailleurs
C'est une chambre avec vue
C'est un ailleurs
Un lien où j'ai vécu
Quelques bonheurs
Passés inaperçus
Quelques douceurs
Avec une inconnue
Que j'ai connu...

C'est le grand air
C'est une chambre avec vue
C'est le grand air
Juste au coin de la rue
Une vie entière
De la fin au début
Douce et amère
L'ai-je vraiment vécue
Je ne sais plus
Je ne sais plus...


Jeux d'amour

Coeur, tu est tellement fou
Tais-toi, mon coeur perdu

Je n'ai plus rien
Q'un seule désir

Lasser mon rêve
D'amour partir

Viens, mon p'tit bateau
Flotte, comme un berceau

Je veux seulement oublier
Emballe-moi sous les nuages
Doucement vient le soleil
Bonheur aprés l'orage

D'amour
Toujours
Les jeux
D'amour

Coeur, fais ton chemin
Oublie tous les chagrins

L'amour est beau
Il est partout

Il faut chercher
Rêver, sourtout

Viens, encore une fois
Prends moi dans tes bras

Je veux seulement oublier
Emballe-moi sous les nuages
Doucement vient le soleil
Bonheur aprés l'orage


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...