La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

lunedì 3 ottobre 2011

Dans mon ile

Dans mon île
Ah comme on est bien
Dans mon île
On n'fait jamais rien
On se dore au soleil
Qui nous caresse
Et l'on paresse
Sans songer à demain
Dans mon île
Ah comme il fait doux
Bien tranquille
Près de ma doudou
Sous les grands cocotiers qui se balancent
En silence, nous rêvons de nous.

Dans mon île
Un parfum d'amour
Se faufile
Dès la fin du jour
Elle accourt me tendant ses bras dociles
Douce et fragile
Dans ses plus beaux atours
Ses yeux brillent
Et ses cheveux bruns
S'éparpillent
Sur le sable fin
Et nous jouons au jeu d'Adam et Eve
Jeu facile
Qu'ils nous ont appris
Car mon île c'est le Paradis.

*****

Nella mia isola
ah come si sta bene
nella mia isola
non si fa mai nulla
ci si abbronza al sole
che ci accarezza
senza pensare al domani
nella mia isola
come è dolce
tranquilla
vicino alla mia ragazza
sotto le grandi palme che si agitano
in silenzio, sogniamo di noi.
Nella mia isola
un profumo d'amore
si avvicina
fino alla fine
lei mi accudisce tendendomi le sue docili braccia
dolce e fragile
con i suoi gioielli
i suoi occhi brillano
e i suoi capelli bruni
si disperdono
sulla sabbia fine
e giochiamo al gioco di Adamo ed Eva
gioco facile
che abbiamo imparato
perchè la nostra isola è il Paradiso


Ci sono giornate

Ci sono giornate che sono filosofie, che ci suggeriscono interpretazioni della vita, che sono appunti a margine, pieni di un'alta critica, nel libro del nostro destino universale. Questa è una di quelle giornate, lo sento. Ho l'assurda impressione che con i miei occhi pesanti e col mio cervello assente si stiano tracciando, come un lapis insensato, le lettere del commento profondo e inutile.

Fernando Pessoa


Se sogno

Se sogno, mi sembra di essere scritto. Se sento, mi sembra di essere dipinto.

Pessoa - Il libro dell’inquietudine


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...