La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

martedì 17 gennaio 2012

mai mi sono sentita tanto esistere come ora

Ho pianto con i tuoi occhi e pregato con le tue labbra.
Il mio cuore batte nel tuo. Penso i tuoi pensieri,
sogno i tuoi sogni. Né spazio né tempo
possono separarci. Non lo potrà la morte.
Sono vani tutti i confini quando l’amore
li confonde. E quel che mi annulla mi dilata:
goccia in mare o favilla in un gran fuoco,
mai mi sono sentita tanto esistere
come ora – perduta in quest’unione.

Margherita Guidacci



Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...