La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

giovedì 19 gennaio 2012

Sto per cedere al sonno. Dormo quasi Da qualche parte nella notte Qualcuno affonda

Mi piace baciar mani
E affibbiare
Nomignoli,
Ma piu ancora mi piace aprire
Le porte!
Spalancate nel buio della notte!
La testa fra le mani, amo ascoltare
Come un passo pesante si dilegua
Da qualche parte,
Come il vento fa ondeggiare
L'assonnato, insonne
Bosco.
Ah, notte!
Da qualche parte girano chiavi,
Sto per cedere al sonno.
Dormo quasi
Da qualche parte nella notte
Qualcuno affonda.

Marina Cvetaeva


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...