La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

lunedì 23 aprile 2012

allo stato solido

Mentre rifacevo il letto, questa mattina, guardavo i segni del nostro passaggio, noi liquidi disegnati sul tessuto amaranto. Domani metterò tutto a lavare ma questa sera ancora dormirò tra le tracce dell’averti accanto, ancora presente. 

Chissà che colore ha l’amore, e che forma. Di che stoffa è fatto, chissà. Ché poi ognuno ha i propri sensi e la scienza non lo dice ma non sono mai uguali. E può esser tondo come gli strumenti di una geisha, di raso rosso come il suo kimono. 

Per me oggi è solo il disegno che abbiamo lasciato sopra un rettangolo di cotone colorato scuro.

Baskerville

(la foto è di eva rubinstein. ‘bed in mirror’, rhode island, 1972)

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...