La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

mercoledì 4 aprile 2012

Io voglio che la vita mi tocchi, che mi dia i suoi contatti.

Non ho intorno che un senso di buio e di incertezza.
L’inquietudine è soverchia. Paralizza persino i miei movimenti.
E ciò nonostante, credo che dentro questo buio troverò una via d’uscita.
Tendo l’orecchio ai possibili rumori, ai suoni, al disegno dell’alba. Ma nulla che venga a travolgermi, a coinvolgermi.
Il mio guscio deve essere di durissimo osso, impenetrabile.
E allora mi accoccolo per terra, vinta, ma con il proposito di tornare a combattere. Questa non è che una pausa; non può essere che una pausa segreta.
Io voglio che la vita mi tocchi, che mi dia i suoi contatti.

Alda Merini


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...