La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

mercoledì 9 maggio 2012

Io danzo la danza dell’inconsistenza

Di notte sono vagabonda nella terra della ragione
Distesa sulla solida luna
La mia anima respira domata dal vento
E dalla grande musica dei mezzi matti
Che masticano stoppie d’argento
E che volano e volano e cadono sulla mia testa
A corpo morto
Io danzo la danza dell’inconsistenza
Io danzo sulla neve bianca di megalomania
Mentre tu dietro la finestra inzuccherata di rabbia
Tu sporchi il tuo letto di sogni mentre mi aspetti

Joyce Mansour


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...