La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

martedì 22 maggio 2012

Le nostre imperfezioni aumentano la nostra bellezza

Se assecondiamo l’abitudine a fare confronti, chi ne risente di solito è l’autostima. Ci sarà sempre qualcuna di più elegante, più magra, più creativa, o più giovane di tutte noi. Tutte noi siamo piene di limiti e di difetti, ma le nostre mancanze non sono sempre le stesse.
Sulle etichette degli abiti di cotone e seta pura si trova scritto:
Questo indumento è composto al cento per cento di fibre naturali. Qualsiasi irregolarità o variazione di colore non costituisce un difetto. Le imperfezioni aumentano la bellezza del tessuto.
Le nostre imperfezioni aumentano la nostra bellezza. Questo non significa che non desideriamo cambiare, crescere, o fare del nostro meglio, ma celebrare il fatto che siamo “composte al cento per cento di fibre naturali” genera in noi un clima di accettazione nel quale è più facile trasformarci.
Chiudete gli occhi e immaginate di essere un arazzo, esemplare unico di valore inestimabile, composto totalmente da materiali naturali… prendete nota delle sensazioni e dei pensieri che il vostro arazzo suscita in voi.

Sue Patton Thoele - Donne che hanno coraggio


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...