La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

venerdì 22 giugno 2012

Profumo improvviso d’origano bagnato

Il tuo corpo è infinito.
Indescrivibile il tuo corpo.

Ah, sere voluttuose
la luna nella stanza
la luna sul letto
sul corpo nudo.

Profumo improvviso
d’origano bagnato.
T’indicai la piccola luna
sopra il colle.

Ghiannis Ritsos


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...