La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

venerdì 27 luglio 2012

Quando sollevo gli occhi verso voi si direbbe che il mondo stia tremando, e i fuochi dell’amore assomigliano alle carezze del vostro sposo.


Questo triangolo d’acqua che ha sete
questa rotta senza scrittura
Signora, è il segno delle vostre alberature
su questo mare in cui annego.

I messaggi dei vostri capelli
la fucilata delle vostre labbra
questa burrasca che mi porta via
dalla scia dei vostri occhi

Quest’ombra, infine, sulla riva
dove la vita ha tregua, e il vento,
e l’orribile calpestìo
della folla sulla mia strada.

Quando sollevo gli occhi verso voi
si direbbe che il mondo stia tremando,
e i fuochi dell’amore assomigliano
alle carezze del vostro sposo.

Antonin Artaud


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...