La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

martedì 24 luglio 2012

Senza affrettarmi mi adatto all'immanenza della notte


Mi scaglio contro l'orizzonte
che dilegua
Mi approprio del tempo
che mi sfugge

Ho sposato i miei volti
dell'infanzia
Adotto i miei corpi
d'oggidì

Mi imprimo
nelle mie turbolenze,
Entro nelle mie schiarite

Sono multipla
non sono nessuna
Sono altrove
e sono qui

Senza affrettarmi
mi adatto
all'immanenza
della notte.

Andrée Chedid



Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...