La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

lunedì 27 agosto 2012

Dicono che ci sei, che mi hai dormito accanto


Al risveglio c’era penombra estiva
e sotto la sedia dei nostri vestiti alla rinfusa
le tue scarpe, le mie preferite, quelle da ragazzo.
Vuote di te, non scelte per l’uscita.
Lasciate al mio primo sguardo per regalo.
Dicono che ci sei, che mi hai dormito accanto
e del tuo ritorno, del sorriso che avrai e bacerò.
Senza paura.
Stanchezza solo quella giusta, che non dispera
e si ripara tra le tue braccia, a sera.

Rossella Tempesta


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...