La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

mercoledì 12 settembre 2012

e una rosa di iodio, come una finestra le fiorisce nel sangue


Pioveva largamente per tutti gli angoli.
Gocce dolci piovevano per la sua schiena,
miele di vene azzurre i capelli,
arco cieco del mare.
Natica rosa perduta,
umida luce,la chiara
porosità di neve dei suoi zigomi.
Ruscelli, mare, cascate inondando
le braccia e le grotte,
rondine nel bordo il suo sguardo.
Liquida piove, liquida
si immerge tra le alghe
e una rosa di iodio, come una finestra
le fiorisce nel sangue.

Juana Castro


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...