La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

venerdì 14 settembre 2012

passo dopo passo della lunga camminata tra la grazia data e quella meritata


Grondò
il suo corruccio l’alba,
a giorno fatto
migrò oltre le cime
il tuono, si estinse il temporale,
salì sull’orizzonte il sole
all’assedio delle case,
all’incendio degli erbari,
luce nel controluce
pullularono acqua e fuoco
in un unico barbaglio
le sorgenti, le cascate.
Raggiò, lampada,
il mondo per un istante.
Chi parlò, chi disse?
cosa, per congettura
o preghiera deve apprendere
e far proprio?
ora per ora,
passo dopo passo
della lunga camminata
tra la grazia data e quella meritata.

Mario Luzi


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...