La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

martedì 17 gennaio 2012

È tempo che tu venga e mi prenda

Ancora ho paura di legarti con il filo del mio respiro,
di vestirti con le azzurre bandiere del sogno,
di accendere fiaccole alle porte di nebbia
del mio oscuro castello, perché tu possa trovarmi...
Ancora ho paura di scioglierti dai giorni luccicanti,
dalla caduta dorata del fiume solare del tempo,
quando sul volto terribile della luna
schiuma, d'argento, il mio cuore.
Alza gli occhi e non guardarmi!
Calano le bandiere, consumate sotto le fiaccole
e la luna descrive la sua orbita
È tempo che tu venga e mi prenda, sacra follia!

Ingeborg Bachmann


mai mi sono sentita tanto esistere come ora

Ho pianto con i tuoi occhi e pregato con le tue labbra.
Il mio cuore batte nel tuo. Penso i tuoi pensieri,
sogno i tuoi sogni. Né spazio né tempo
possono separarci. Non lo potrà la morte.
Sono vani tutti i confini quando l’amore
li confonde. E quel che mi annulla mi dilata:
goccia in mare o favilla in un gran fuoco,
mai mi sono sentita tanto esistere
come ora – perduta in quest’unione.

Margherita Guidacci



LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...