La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

giovedì 26 luglio 2012

distanti...


.. due astanti .. due istanti distanti.

Pino Suaves


Posa un momento, un solo momento su me, non solo lo sguardo, ma anche il pensiero.


Posa un momento,
un solo momento su me,
non solo lo sguardo, ma anche il pensiero.
Che la vita abbia fine
in questo momento!
Nello sguardo che anche l'anima
mi guarda, e io che vedo
tutto quanto di te il tuo sguardo ha
che vedo fino a scordare
che anche tu sei tu.
Solo la tua anima, mai tu
solo il tuo pensiero
e io niente, anima senza me. Tutto quel che sono
restò con il momento
e il momento finì.

Fernando Pessoa


Ieri sera era amore, io e te nella vita fuggitivi e fuggiaschi con un bacio e una bocca


Ieri sera era amore,
io e te nella vita
fuggitivi e fuggiaschi
con un bacio e una bocca
come in un quadro astratto:
io e te innamorati
stupendamente accanto.
Io ti ho gemmato e l’ho detto;
ma questa mia emozione
si è spenta nelle parole.

Alda Merini


Io amo amare. Tutta la mia vita brillò di stelle a sfida d’ogni buio


Io amo amare. Tutta la mia vita
brillò di stelle a sfida d’ogni buio.
Furono pianetini, soli ardenti,
meteoriti, lune, astri, comete.
Di sei uomini il nome mi accompagna,
soavi nomi esotici o di casa.
Astronomi famosi: quale gloria
poter dare dei nomi alle stelle.

Maria Luisa Spaziani


L’aquilone nuovo a cui dai aria stringendo il filo che non vedo nel pugnetto?


Sulla mia spalla t’alleggerisce il sonno.
E io che credevo che un bimbo in braccio
addormentato pesasse più che sveglio.
Vedi? Tu sembri ribadirmi che
alla leggerezza si confanno gli occhi chiusi.
E sai che un tempo all’anima si dava un peso?
Che sia la tua, allora?
L’aquilone nuovo a cui dai aria
stringendo il filo che non vedo nel pugnetto?

Laura Liberale



Anche così ci si alza e si vive come svuotando e riempiendo la casa non di sé ma dell’arrivo di qualcuno...


Da quando ti ho incontrato ho ancora voglia
di appendere qualcosa ai muri,
di risentirmi in pace coi miei muri...
Ma lungo il gesto breve, nell’esatto
modo di sistemare le candele
c’è già tutta l’attesa del tuo sguardo
e la vertigine veloce di stagioni
che passeranno prima che tu veda.
Anche così ci si alza e si vive
come svuotando e riempiendo la casa
non di sé ma dell’arrivo di qualcuno...

Isabella Leardini


La riva delle mie labbra fiorí e riempí di papaveri le sue rive


Dalle sue braccia addormentate
fiumi di sogno
presero d’assalto la mia bocca.
La riva delle mie labbra
fiorí
e riempí di papaveri
le sue rive,
una terra cosí quieta
e amorevole
da cancellare
le sue due ali d’ombra.

*****

Desde sus brazos dormidos
ríos de sueño
asaltaron mi boca.
La orilla de mis labios
floreció
y llenó de amapolas
sus orillas,
una tierra tan mansa
y amorosa
que borraba
sus dos alas de sombra.


Clara Janés


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...