La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

giovedì 9 agosto 2012

fino al porto della tua carne


Mi aspiri
mi crei mi trasformi in ombra
e nel buio fatale della mia dissoluzione
avida 
ti espandi come un riccio di luce
per guidare la mia barca
fino al porto della tua carne

Alejandro Jodorowsky


Tu devi essere libera di prendere un sentiero la cui fine io non senta il bisogno di conoscere


Che io non sia un inquieto fantasma
che segue ossessivo l'andare dei tuoi passi
al di là del punto in cui mi hai lasciato
ferma in piedi nell'erba appena spuntata.

Tu devi essere libera di prendere un sentiero
la cui fine io non senta il bisogno di conoscere,
né febbre affliggente di essere sicura
che sei andata dove io volevo andassi.

Quelli che lo facessero cingono il futuro
fra due muri di ben disposte pietre
ma segnano un cammino spettrale per se stessi,
un arido cammino per ossa polverose.

Dunque tu puoi andare senza rammarico
intanto da questo paese familiare,
lasciando un tuo bacio sui miei capelli,
e tutto il futuro nelle tue mani.

Margaret Mead




Vo a raccogliere i miei occhi Abbandonati sulla riva


Son tornata per la strada senz’erba.
Vado al fiume a cercar la mia ombra.
Che solitudine sigillata di luna fredda.
Che solitudine d’acqua senza sirene rosse.
Che solitudine di pini acidi, erranti…
Vo a raccogliere i miei occhi
Abbandonati sulla riva.

Carmen Conde


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...