La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

mercoledì 3 ottobre 2012

Niente para siempre Sempre para siempre


La musica è stupenda stasera 
Ed ogni nota parla di te 
La tristezza mia vola via 
All’improvviso sei qui con me 
Mi stringi forte forte 
E mi sussurri siempre siempre para siempre 
Siempre siempre para siempre 

Vivere con me non è mai stato semplice 
Mille avventure niente non è rimasto niente 
Vivere con me non è mai stato facile 
Sono un’eterna errante e non mi lego a niente 
Niente para siempre 
Siempre para siempre 

La musica è stupenda stasera 
Che gusto stare sola con me 
E la tristezza mia vola via 
Ora che sei lontano da me 
Siempre siempre para siempre 
Sempre siempre para siempre 

Vivere con me non è mai stato semplice 
Io sono un’incostante e non mi attacco a niente 
Vivere con me non è mai stato facile 
Sono un’eterna errante e non mi lego a niente 
Niente para siempre 
Siempre para siempre 

Vivere con me non è mai stato facile 
Sono un’eterna errante e non mi lego a niente 
Niente para siempre siempre para siempre 
Niente para siempre.. 
Sempre para siempre 

Niente para siempre 
Sempre para siempre


quanto ad uno ad uno i giorni stringono il cuore e separano


Il cielo era verde di freddo tra gli aghi dei pini
e qui non c’è nessuno, l’umido salito dalla neve
si intrama nell’odore dei vestiti bagnati
hai stretto per sempre il manico dell’ascia
all’altezza dell’intaglio, tre asterischi, le iniziali e una data
e la dignità delle tue mani si è svenata in dolcezza
adesso, tra la polvere e il dominio, dove hai incontrato
te stesso in chissà quale bosco dei miei occhi
quando ti sei voltato e mi hai detto, dio, quanto sole
così lontano, diverso, quanto ad uno ad uno i giorni
stringono il cuore e separano.

Pierluigi Cappello



la rugiada ricomincia il cielo

Eppure, è ben l'alba, in questo paese
che mi ha sconvolto e che tu ami.
La casa di questi pochi giorni è addormentata,
noi ci siamo insinuati nell'eterno.

E l'acqua nascosta nell'erba è ancora nera,
ma la rugiada ricomincia il cielo.
Il temporale notturno si placa, la nube
ha messo la sua mano di fuoco nella mano di cenere.

Yves Bonnefoy



LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...