La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
Alda Merini

lunedì 10 dicembre 2012

Io credevo di udire il silenzio


Io credevo di udire il silenzio,
era il silenzio dentro di me a struggersi
per l'eco di una sola voce,
per un muoversi di foglie
e il lento mare che volta
la schiena scintillante
e si riaddormenta a bocca aperta.

Bo Carpelan


Non credo che due persone possano essere state più felici di quanto lo siamo stati noi.


Carissimo, sono certa di stare impazzendo di nuovo. Sento che non possiamo affrontare un altro di quei terribili momenti. E questa volta non guarirò. Inizio a sentire voci, e non riesco a concentrarmi. Perciò sto facendo quella che sembra la cosa migliore da fare. Tu mi hai dato la maggiore felicità possibile. Sei st
ato in ogni modo tutto ciò che nessuno avrebbe mai potuto essere. Non penso che due persone abbiano potuto essere più felici fino a quando è arrivata questa terribile malattia. Non posso più combattere. So che ti sto rovinando la vita, che senza di me potresti andare avanti. E lo farai lo so. Vedi non riesco neanche a scrivere questo come si deve. Non riesco a leggere. Quello che voglio dirti è che devo tutta la felicità della mia vita a te. Sei stato completamente paziente con me, e incredibilmente buono. Voglio dirlo – tutti lo sanno. Se qualcuno avesse potuto salvarmi saresti stato tu. Tutto se n'è andato da me tranne la certezza della tua bontà. Non posso continuare a rovinarti la vita. Non credo che due persone possano essere state più felici di quanto lo siamo stati noi. V.




Virginia Woolf


penso che sia tu il vero ottobre con la tua trasparenza e la pietra


La tua faccia penso che sia bella, come si mette
accanto alla mia e penso che sia tu il vero
ottobre con la tua trasparenza e la pietra
delle parole che dici, che accadono e che io non sento.

Bill Berkson


Tu non vieni mai


La luna piena risplende sul mare
e tu nel mio cuore.
La riva attende e invecchia.
Tu non vieni mai.
Fugace il sentiero lunare sul mare
che inghiottì
il veliero col quale a lungo
avremmo vagato
condotti dal desiderio, suonando il flauto
e la cetra
unendo canto e carne nell’argenteo vento.


Harry Martinson


Il sole lentamente si sposta


Il sole lentamente si sposta
sulla nostra vita, sulla paziente
storia dei giorni che un mite
calore accende, d’affetti e di memorie.

A quest’ora meridiana
lo spaniel invecchia sul mattone
tiepido, il tuo cappello di paglia
s’allontana nell’ombra della casa.

Attilio Bertolucci


Come la poiana sfiora il margine del bosco


Come il nero porpora calabrone
s'avvinghia allo stame rosso fuoco
del fiore di cappero
mi toccano le tue dita.

Come la poiana sfiora il margine del bosco
passa la mia mano sul tuo fianco
impercettibile finché freme
come il vento scompare sotto le ali.

Jørgen Sonne


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...